lucians home

Ma ci rendiamo conto ?

Inauguro questo mio primo post in lingua italiana con una serie di domande che mi sono posto nel corso di questi giorni/settimane. È evidente il fatto che il tema di riferimento sia il sempreverde coronavirus.

È normale…
… che la quasi totalità dei mezzi di informazione (non che io li abbia letti/visti tutti ma facendo due calcoli è facile prevedere) parli di questa epidemia ?

… che chi non ne vuole sentir parlare sia classificato come ignorante/stupido ?

… che la maggiorparte delle persone accettino la quasi totalità di quello che gli viene proposto dai governi ?

… che parte delle persone richiedano soluzioni come la tracciatura e la limitazione della liberà personale in cambio di una “sicurezza” (finta) contro questo virus ?

… sentire le persone dire (in automatico, senza pensare più ormai) di usare mascherine/guanti/gel igienizzanti ?

… che alle persone gli venga richiesto di mentire in nome del coronavirus quando un loro parente muore ?

… non protestare di fronte a parole come lockdown, quarantena, tracciatura, app obbligatoria ?

… pensare che ci dovrà essere per forza una seconda (ma anche terza, quarta, quinta) ondata di “epidemia” ?

… che in nome di “pace e sicurezza” vengano emanate leggi che soggiogano la popolazione mentre per vietare agli omosessuali di mostrarsi (senza nessuna vergonga..) in giro per le strade non si fa niente ?

… che le persone stiano combattendo contro nemici immaginari, primo fra tutti la paura del prossimo e di chi ti sta accanto ?

… tutta la propaganda sul virus ?

… che ora non si sente più parlare di inquinamento, plastica, risorse naturali, clima, greta thunberg ?

… che in un ristorante se stai in piedi devi mettere la mascherina (per la sicurezza tua e degli altri) ma se stai seduto no ?

Non sto dicendo che non esiste un virus. Sto dicendo che il tutto viene ingigantito a dismisura con lo scopo di far andare in confusione le persone.
Poi con una persona confusa ci fai quello che vuoi; basta chiudere un po’ i rubinetti…

Mi sento di dire che stiamo vivendo tempi difficili sotto ogni punto di vista. E forse il peggio deve ancora venire visto quello che si sta preparando dietro le tende del teatro mondiale.

“In fin dei conti, come facciamo a sapere che due più due fa quattro? O che la forza di gravità esiste davvero? O che il passato è immutabile? Che cosa succede, se il passato e il mondo esterno esistono solo nella vostra mente e la vostra mente è sotto controllo?” (Orwell - 1984)

“Salutate tutti i fratelli con un santo bacio.” (1Tessalonicesi 5:26)